GpS taglio laser brescia e lavorazioni meccaniche brescia

Taglio laser brescia, lavorazioni meccaniche brescia.

Gps è leader nel taglio laser brescia. Il taglio laser è da diversi anni indispensabile nell’industria grazie ai notevoli vantaggi e semplificazioni che esso porta nei processi di taglio. Il laser grazie alle sue proprietà e alla sua accurata gestione, permette di concentrare un’enorme quantità di luce (e quindi di energia) su punti molto piccoli, dove questa elevata energia produce un elevato calore che in base a tre principi fondamentali (fusione, vaporizzazione o combustione) permette di tagliare il materiale senza intaccare la superficie adiacente. Ma come funziona esattamente il laser? Come spesso accade in campo scientifico, la stessa parola nasconde il significato e la descrizione della tecnologia che si prende in considerazione, anche nel caso del termine laser, il suo funzionamento si può dedurre dalle parole da cui sono state estratte le iniziali : Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, tradotto letteralmente amplificazione della luce attraverso l’emissione stimulata di radiazioni. Il funzionamento del taglio laser, come accennato in precedenza è facilmente deducibile dopo la comprensione del funzionamento del laser: gli atomi di materia attiva vengono eccitati e successivamente stimolati, ad emettere l’energia che viene immagazzinata attraverso una radiazione di frequenza conosciuta. Il movimento dei fotoni della radiazione, in uno spazio delimitato da due specchi situati disposti in paralleto provoca l’amplificazione della luce. Come è facile comprendere il movimento dei fotoni colpisce atri atomi che di conseguenza emettono nuovi fotoni. Durante questa fase, tramite la parte di specchio semiriflettente, la luce laser filtra verso l’esterno dando luogo appunto a ciò che vediamo in un sistema di taglio laser. Le tipologie di taglio laser e i macchinari utilizzati variano spesso in funzione del materiale oggetto del processo di taglio, infatti i materiali come i metalli vengono tagliati grazie al principio della fusione, l’elevata concentrazione di energia in una superficie di dimensioni molto ridotte provoca la fusione dello stesso nello punto di concentrazione e la parte di scarto viene allontanata con un getto di gas, convogliata e raccolta da altri dispositivi che in questo modo evitano di lasciare scarti di materiale nell’ambiente. La velocità e l’intensità, nonchè altri parametri accessori, contribuiscono a creare il taglio corretto per i diversi materiali mediante i tre principi sopra indicati.

Si ringrazia per la realizzazione del Sito Team Master.

saldatura


La saldatura è uno dei processi produttivi maggiormente soggetti a controlli qualitativi (vedi norma UNI UNI EN 287-1:201 PROVE DI QUALIFICAZIONE DEI SALDATORI) e la Qualità della saldatura è ciò che contraddistingue una carpenteria o una struttura di alto livello da una di basso livello.

GPS opera secondo i dettami imposti dalle norme UNI all’attività di saldatura grazie alla capacità e all’esperienza degli operatori ma anche al tipo di impianti utilizzati.

GPS si è dotata oltre che di saldatrici a Mig e Tig di Robot di saldatura in grado di assemblare particolari anche molto complessi con maggiore precisione, minori tempi e con il supporto degli operatori solo nella fase di avvio dei programmi e carico/scarico dei pezzi.

La programmazione di questi Robot è delegata a personale qualificato con ampie conoscenze tecniche e pratiche e dei vincoli imposti dalle macchine.